sabato 27 settembre 2008

Addio Paul !

Grazie Mr.Newman per quello che mi hai trasmesso con la tua recitazione, per quello che hai dato ai bambini in difficoltà. Grazie per averci insegnato che un grande attore è prima un uomo, un marito, un padre, capace di trasformare il frutto del proprio successo in aiuto umanitario.Un grande cuore, per sempre nel mio.

***************

Dalla prime ore di questa mattina, siti internet e blogger americani, annunciano la morte di Paul Newman. La notizia è riportata anche dall'enciclopedia on-line Wikipedia.

Le condizioni di salute dell'attore, 83 anni e da tempo malato di cancro, erano precipitate negli ultimi giorni. Poche settimane fa, Newman aveva espresso il desiderio di morire nella propria casa. L'attore aveva appena completato l'ultimo ciclo di chemioterapia al Weill Cornell Medical Center di New York e avrebbe detto di voler passare i suoi ultimi giorni con la moglie, Joanne Woodward, e le figlie.

La scomparsa dell'attore è stata annunciata anche da Vincenzo Manes, presidente della fondazione Dynamo Camp di Limestre, che fa parte dell'organizzazione internazionale di solidarietà fondata da Newman. "Stamani alle 7,30 ho ricevuto una mail dall'America che mi ha fatto sapere che Paul Newman non è più tra noi" ha spiegato Manes.

Tra i presenti è scattato immediamente un applauso durato alcuni minuti.

Una carriera di successi
A cavallo degli anni '60 fu protagonista di alcuni fra i più grandi successi della storia di Hollywood (La gatta sul tetto che scotta, Lo spaccone, Hud il selvaggio, Intrigo a Stoccolma, Il sipario strappato, Nick mano fredda, Butch Cassidy, La stangata), diventandone una delle stelle più famose di sempre, al punto da essere spesso definito una "leggenda del cinema". Oltre al cinema altra sua grande passione furono le corse automobilistiche. Il 29 gennaio 1958, a Las Vegas, sposò l'attrice Joanne Woodward, dalla quale non si è mai separato.

Vinse l'Oscar come migliore attore nel 1986 per Il colore dei soldi, sequel dello Spaccone, premio che non ritirò personalmente perché non presenziò alla cerimonia viste le numerose volte in cui era stato candidato e mai premiato.

Tratto da http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=86408



1 commento:

goooooood girl ha detto...

Very good......